Comunità Italiana Freiburg |

Comunità italiana Freiburg

Incontro con p. Tobia Bassanelli

di ANTONELLA RITACCO

Il giorno 9.8.2021 vi è stato un incontro zoom con padre Tobia Bassanelli, delegato nazionale delle missioni cattoliche in Germania. Abbiamo presentato i risultati del sondaggio e prospettato con lui alcune possibili soluzioni per la riapertura della missione cattolica italiana in Freiburg. Qui la sintesi dell’incontro

Tre possibili soluzioni:

1) essere missione autonoma (linea da preferire secondo il concetto di Missione italiana all’estero)
2) diventare una succursale di Villingen-Schwenningen con un cappellano
3) essere inseriti in una parrocchia tedesca (linea preferita dai nuovi orientamenti).

Passi da fare:

A) contattare la diocesi e chiedere un appuntamento. Presentare i risultati del sondaggio, raccontare cosa si è fatto e si continua a fare, presentare dal vivo le nostre domande e lasciar emergere nel dialogo i punti salienti. Valutare le problematiche economiche connesse alla riapertura della missione.
B) prendere contatto con Don Nicola che assumerà la missione cattolica  italiana di Villingen per informare dei passi che si stanno facendo e per aprire canali di collaborazione.

Struttura necessaria per aprire la misione

1 parroco, 1 sede (Kloster o in una parrocchia), un segretariato e strumenti di lavoro.

Punti positivi da evidenziare:

  1. Iniziativa che parte dal basso; attività e consiglio pastorale ci sono già;
  2. dividere la Comunità da Villingen-Schwenningen ne rende più facile la gestione;
  3. i vantaggi di avere una missione localizzata nella sede della diocesi, di una importante Università e del consolato italiano.
  4. Inoltre da tener presente che la precedente comunità era stata chiusa per mancanza di sacerdoti italiani e di fondi.