Comunità Italiana Freiburg |

#PrayForHumanity

#DiGiovedi

#PrayforHumanity (16.07.2020)

Canto iniziale: Adoro te fonte della vita

Primo mistero: Contempliamo la forza profetica di Elia

Elia disse al suo servo: “Sali, presto, guarda in direzione del mare”. Quegli salì, guardò e disse: “Non c’è nulla!”. Elia disse: “Tornaci ancora per sette volte”. 44 La settima volta riferì: “Ecco, una nuvola, piccola come una mano d’uomo, sale dal mare”. Elia gli disse: “Va’ a dire ad Acab: “Attacca i cavalli e scendi, perché non ti trattenga la pioggia!””. 45 D’un tratto il cielo si oscurò per le nubi e per il vento, e vi fu una grande pioggia. Acab montò sul carro e se ne andò a Izreèl. 46 La mano del Signore fu sopra Elia, che si cinse i fianchi e corse davanti ad Acab finché giunse a Izreèl. (1 Re 18,43-46)

Da sempre i Carmelitani hanno visto profetizzata nella nuvoletta la Vergine Maria, la Madre della nuova vita venuta a colmare la lunga attesa del Messia, simboleggiata dalla siccità. La fonte, l’acqua, la nuvoletta sono simboli materni che indicano nascita e fertilità.

Nel “Flos Carmeli” l’inno a Maria dei Carmelitani, Maria è la “Vite fiorente”, cioè la fecondità, la vita che si rigenera continuamente… E pure il fiore del Carmelo, cioè la bellezza di Dio, l’armonia; ed è anche la “stella del mare”, cioè la stella che previene Cristo, Sole di giustizia. Maria è il punto di partenza, il premio della storia della salvezza.

Preghiamo per i nostri fratelli e sorelle che vivono nell´aridità spirituale, perché il Signore Gesù sia per loro fonte di acqua viva.

Sr Maria Juliana di San Giuseppe  in coreano
영적으로 건조하게 사는 형제 자매들을 위해기도하여 주 예수가 생수의 원천이되도록하십시오.

Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Padre Nostro   in italiano
Sr Maria Juliana di San Giuseppe  recita le 10   Ave Maria in coreano
Suor Josephine dell’Annunciazione   risponde alle Ave Maria nella lingua del Mali
Suor Angela dell’Eucarestia recita Gloria al Padre  in italiano 

Secondo Mistero:  contempliamo la potenza umile della preghiera di Elia

Al momento dell’offerta si avvicinò il profeta Elia e disse: «Signore, Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, oggi si sappia che tu sei Dio in Israele e che io sono tuo servo e che ho fatto tutte queste cose per tuo comando.  Rispondimi, Signore, rispondimi e questo popolo sappia che tu sei il Signore Dio e che converti il loro cuore!».  Cadde il fuoco del Signore e consumò l’olocausto, la legna, le pietre e la cenere, prosciugando l’acqua del canaletto. A tal vista, tutti si prostrarono a terra ed esclamarono: «Il Signore è Dio! Il Signore è Dio! ».

Preghiamo per gli Ordini contemplativi e in particolare il Carmelo, affinché siano come Elia un segno profetico per la Chiesa e la società di oggi.

 Suor Teresina Maria del Bambino Gesù  in  portoghese
Oremos pelas comunidades contemplativas, em particular pelo Carmelo, para que sejamos como Elias um sinal profético para a Igreja e a sociedade hoje.

Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Padre Nostro   in italiano
Suor  Teresina Maria del Bambino Gesù  recita le 10  Ave Maria in Portoghese
Suor  Miriam della Croce  risponde  alle Ave Maria in lingua del Malgascia
Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Gloria al Padre  in italiano

Terzo Mistero :  Contempliamo Gesù, profumo del vangelo

Gesù si trovava a Betània nella casa di Simone il lebbroso. Mentre stava a mensa, giunse una donna con un vasetto di alabastro, pieno di olio profumato di nardo genuino di gran valore; ruppe il vasetto di alabastro e versò l’unguento sul suo capo.  Ci furono alcuni che si sdegnarono fra di loro: «Perché tutto questo spreco di olio profumato?  Si poteva benissimo vendere quest’olio a più di trecento denari e darli ai poveri!». Ed erano infuriati contro di lei. Allora Gesù disse: «Lasciatela stare; perché le date fastidio? Ella ha compiuto verso di me un’opera buona;  i poveri infatti li avete sempre con voi e potete beneficarli quando volete, me invece non mi avete sempre. 8 Essa ha fatto ciò ch’era in suo potere, ungendo in anticipo il mio corpo per la sepoltura. In verità vi dico che dovunque, in tutto il mondo, sarà annunziato il vangelo, si racconterà pure in suo ricordo ciò che ella ha fatto».

Questo testo è importante per noi come contemplative, il gesto di una donna senza nome secondo il racconto di Marco. Un gesto che diventa   una profezia, riflette un dono totale di se stessa nel profumo, gratuità totale, da tutto ciò che è, essa è disposta a frantumarlo per riversare amore sulla persona di Gesù. Quando i Padri della Chiesa riflettono su questo gesto alla luce del Cantico dei Cantici, fanno riferimento a un versetto che recita: “Profumo diffuso è il tuo nome (Ct 1,3) e si chiedono: di che si tratta?” Si tratta certamente del profumo della donna, che nel simbolismo ebraico è sinonimo di amore (Ct 1,12-14)… quindi noi siamo questo nella chiesa, l’amore gratuito e senza misura per il nostro Sposo Gesù.

Preghiamo per tutte le donne, specialmente coloro che sono ferite dalla vita, perché l’amore di Cristo sia balsamo e sorgente di rinnovata speranza

Suor Anne Marie  della Trinità  dell’Egitto    in lingua Araba
دعونا نصلي من أجل جميع النساء ، وخاصة اللواتي جرحن في الحياة ، حتى تكون محبة المسيح بلسمًا ومصدرًا لرجاء متجدد

Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Padre Nostro  in italiano
Suor Anne Marie  della Trinità recita  le 10 Ave Maria in Arabo
Suor Maria Giovanna della Croce  risponde alle Ave Maria in  Croato
Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Gloria al Padre  in italiano

Quarto Mistero : contempliamo dio, amante della vita e di ogni popolo

Vi aspergerò con acqua pura e sarete purificati; io vi purificherò da tutte le vostre impurità e da tutti i vostri idoli, 26 vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo, toglierò da voi il cuore di pietra e vi darò un cuore di carne. 27 Porrò il mio spirito dentro di voi e vi farò vivere secondo le mie leggi e vi farò osservare e mettere in pratica le mie norme. 28 Abiterete nella terra che io diedi ai vostri padri; voi sarete il mio popolo e io sarò il vostro Dio. (Ez 36,25-27)

Preghiamo per la pace qui in Medioriente e in tutto il mondo, perché lo Spirito orienti i responsabili delle Nazioni e ogni singolo cittadino a intraprendere azioni concrete di riconciliazione.

Suor  Maria Veronica de Jesús  recita in ebraico
.נתפללה בעד השלום כאן במזרח התיכון ובעולם כולו. מי יתן ורוח הקודש תנחה את המנהיגים של כל האומות ואת האזרחים לנקוט צעדים ממשיים של פיוס

Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Padre Nostro  in italiano
Suor Angela dell’Eucarestia  recita le 10 Ave Maria in italiano
Suor Maria Veronica de Jesús   risponde alle 10 Ave Maria in ebraico
Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Gloria al Padre  in italiano

Quinto Mistero : contempliamo Gesù medico delle anime e dei corpi

 Entrato nella casa di Pietro, Gesù vide la suocera di lui che era a letto con la febbre. 15 Le toccò la mano e la febbre la lasciò; poi ella si alzò e lo serviva. 16 Venuta la sera, gli portarono molti indemoniati ed egli scacciò gli spiriti con la parola e guarì tutti i malati, perché si compisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaia: Egli ha preso le nostre infermità e si è caricato delle malattie . (Mt 8, 14-17)

Preghiamo per gli ammalati nel corpo e nello spirito, per coloro che sono colpiti dal Coronavirus, per i familiari che sono in lutto per la perdita dei loro cari, per le persone sole e abbandonate, perché sentano l’abbraccio misericordioso del Padre e la solidarietà dei fratelli.

Suor Sara Teresa della Madre di Dio  in spagnolo
Oremos por los enfermos del cuerpo y del alma, por los que están afectados del Coronavirus, por las familias en duelo a causa de la pérdida de un ser querido, por las personas solas y abandonadas, para que sientan el abrazo misericordioso del Padre y la solidaridad de sus hermanos.

Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Padre Nostro  in italiano
Suor Sara Teresa della Madre di Dio recita le  10  Ave Maria in spagnolo
Suor  Maira del Bambino Gesù   risponde alle Ave Maria  in latino
Suor Angela dell’Eucarestia  recita il Gloria al Padre  in italiano

Canto: Magnificat

Testimonianza di Suor Veronica De Jesus in rappresentanza di tutta la comunità monastica

Salve Regina (cantata dalla comunità monastica carmelitana)